Viaggiare leggeri ti cambia la vita

Ciao amici,

Irene Lidia che vi scrive, e accanto a me c'è il mio compagno di mille avventure: il mio vecchio zaino da 40L.

Chi mi conosce da qualche tempo sa che la mia borsa si è alleggerita di molto con il passare dei viaggi.

All'inizio del mio percorso come nomade digitale quello stesso zaino era stracolmo. Un vero macigno! E, detto tra noi, metà delle cose che portavo non le ho mai usate.

Al tempo pensavo di dovermi preparare a tutto.

Ma poi ho capito che portarmi dietro tutta quella roba “per ogni evenienza” era solo una risposta alla mia paura dell’ignoto.

In nome della preparazione, quanti di noi si appesantiscono inutilmente?

La verità è che la vita nomade è fatta d'imprevisti. Ed è proprio nell'inaspettato che si trova la bellezza di questo stile di vita.

Ho imparato che il minimalismo non significa possedere meno cose. È piuttosto creare spazio. Spazio per nuove esperienze, nuovi incontri e quei momenti magici in cui tutto sembra allinearsi.

Nel minimalismo, ogni scelta è un'ode a ciò che conta davvero.

Nel corso degli anni, ho scoperto alcune tecniche per essere più minimalista in viaggio. Questo è quello che mi sento di consigliare:

  1. Fai con calma: non svuotare il tuo zaino in un solo giorno. Concentrati su una categoria alla volta, come i vestiti o i gadget. È un processo che dura tutta la vita e non c'è fretta.
  2. Bisogno vs desiderio: distingui tra ciò che ti serve davvero e ciò che vorresti portare. Chiediti: mi serve proprio quel terzo paio di scarpe?
  3. Punta sulla qualità: scegli oggetti fatti per durare. Così riduci gli sprechi e risparmi spazio.
  4. Scegli la versatilità: scegli oggetti che hanno più funzioni, che siano capi di abbigliamento che puoi indossare in più occasioni o gadget che hanno più utilizzi.
  5. Fai affidamento sul locale: invece di prepararti "per ogni evenienza", conta di poter trovare ciò che ti serve nei mercati o nei negozi locali.
  6. Regola del One-In, One-Out: ogni volta che compri qualcosa di nuovo, regala o cedi qualcosa di vecchio.
  7. Passa al digitale: siamo nomadi digitali, no? Quindi, conserva i documenti importanti online e usa app per sostituire gli oggetti fisici.

Quindi, prima di partire per la tua prossima avventura, chiediti questo: c’è qualcosa che posso lasciare indietro per poter accogliere ciò che mi è davanti?

Un abbraccio,

Irene Lidia


E tu? Quale tecniche usi per viaggiare più legger*? Rispondi a questa email e condivideremo i tuoi consigli con la community su Instagram! 😃 🌍🎒


✍️ Gli ultimi articoli dal sito dei Freaking Nomads

I 12 migliori zaini da viaggio: guida all’acquisto (2023)
Scopri quali sono i migliori zaini da viaggio del 2023 e come scegliere il modello più adatto a te. Leggi la nostra guida e confronta le offerte.
Guida al Visto elettronico per Nomadi Digitali in Vietnam
Scopri come ottenere il visto elettronico per il Vietnam. Guida dettagliata per Nomadi Digitali con requisiti, costi e passaggi da seguire.
Lavoro remoto e fusi: come gestire la flessibilità oraria
Scopri i nostri 6 consigli per gestire i fusi orari e la flessibilità oraria in smart working globale. Ottimizza il tuo lavoro a distanza ora.

🧑‍💻 La #storianomade della settimana

@fabbesu97 x @freakingnomads_it

✨ L' #aforismanomade della settimana

"La propria destinazione non è mai un luogo, ma un nuovo modo di vedere le cose." – Henry Miller

📸 La #cartolina nomade della settimana

La nostra cartolina nomade di questa settimana arriva dall'obiettivo di @travelermarco_

🔥 La risorsa per Nomadi Digitali della settimana

TrustedHouseSitters.com

Il costo dell'alloggio può rappresentare una spesa importante per i nomadi digitali che viaggiano frequentemente. TrustedHousesitters è una piattaforma che consente ai nomadi digitali di soggiornare gratuitamente in case confortevoli, in cambio della cura degli animali domestici e delle proprietà dei proprietari.

TrustedHousesitters ha annunci in oltre 130 paesi e migliaia di località e i viaggiatori possono scegliere tra una varietà di case, che vanno da accoglienti appartamenti nelle aree urbane a spaziose ville in ambienti rurali.

Piattaforme come TrustedHouseSitters possono aiutare i nomadi digitali a usare meglio il proprio budget di viaggio e permettersi soggiorni più lunghi in destinazioni diverse. Permettono inoltre di godere della compagnia di adorabili animali, il quale può fornire supporto emotivo, compagnia e divertimento ai nomadi che potrebbero sentirsi soli o annoiati mentre lavorano da remoto.

Visita il loro sito

👉 Se cerchi altre risorse per nomadi digitali e lavoratori da remoto, controllale tutte qui 📚

Questa sezione include link affiliati e potremmo guadagnare una commissione per ogni acquisto fatto. Siamo finanziati principalmente da voi lettori, quindi ci impegniamo il più possibile nel consigliare prodotti e servizi che useremmo noi stessi e che pensiamo soprattutto possano essere utili a te 🙌


🎟️
Vuoi sponsorizzare la tua azienda nella nostra Newsletter? Scrivici qui