Ti serve davvero internet superveloce?


Ciao amici,

È Luca che vi scrive, questa volta da un remoto angolo di montagna di un paesino silenzioso nelle isole Canarie.

Mentre sorseggio il mio caffettino pomeridiano, non posso fare a meno di notare sui forum e social media quanti nomadi digitali che chiedono costantemente la velocità del wifi in un determinato posto.

Questo mi ha fatto pensare:

Ma una connessione internet ultraveloce è davvero così indispensabile per noi nomadi digitali?

Negli anni '90, per i pionieri di questo movimento, questo era davvero un problema serio. Internet era lento, il lavoro da remoto era praticamente un lusso e le loro decisioni di viaggio dipendevano esclusivamente da una buona connessione internet da cui poter connettere il proprio pesantissimo laptop. Questo spesso significava scegliere una destinazione piuttosto che un'altra, guidati da questa necessità.

Ma fermiamoci un attimo a riflettere: è ancora oggi così?

Con l’ampia copertura 4G che esiste in questo momento nella maggior parte dei Paesi, il problema di trovare una connessione internet affidabile non è certamente come nel passato. Oggi, nella stragrande maggioranza del mondo, internet non è più una caccia al tesoro come una volta. Lo vedi infatti tutto il verde nella mappa qui sotto? Ecco, 1uella è la copertura 4G nel mondo!

Hai bisogno di inviare un'e-mail urgente? Basta accendere l'hotspot del tuo telefono utilizzando per esempio un'eSIM o una SIM locale e sei a posto! E per quelli che si hanno bisogno di connettere più dispositivi? Ci sono invece quella magnifica tecnologia che sono le saponette Wifi portatili.

Certo, non negherò che ci siano ancora dei posti nel mondo in cui trovare una connessione stabile non è proprio il compito più facile del mondo. Ma con i rapidi progressi della tecnologia, ed in particolare con l’avvento del 5G e delle connessioni internet via satellite (sì, Elon, sto parlando di te e del tuo progetto Starlink), il futuro sembra davvero promettente.

E capisco che alcune professioni richiedano una connessione più robusta. Dopotutto, i nostri amici sviluppatori di software, ingegneri del cloud, editor di video, insegnanti di lingue e coach online hanno effettivamente ancora bisogno di quella velocità in più.

Ma ecco una domanda provocatoria: per la stragrande maggioranza delle professioni online, non basterebbe semplicemente una discreta connessione di 20Mbps sia in upload che in download?

Queste velocità sono raggiungibili ormai in tantissimi luoghi del mondo, grazie proprio al 4G.

Quindi, ecco il mio suggerimento per te questa settimana:

Non lasciare che la ricerca di internet ultraveloce ti leghi ai soliti quattro posti. C'è un mondo vasto e meraviglioso là fuori che è solo in attesa di essere esplorato.

E sebbene sia certamente prudente assicurarti di avere la connettività di cui hai bisogno per lavorare, non lasciare che ciò oscuri l'essenza dell'essere nomade, ovvero la gioia della scoperta ed il brivido dell'ignoto.

Quindi, esci dalla tua comfort zone, esplora, e non dimenticare di creare dei ricordi indimenticabili.

Buona settimana e alla prossima!

Luca ☀️


P.S. Ti sei mai trovato in un angolo remoto del mondo con una connessione internet sorprendentemente buona? O forse una città in cui la connessione è stata pessima? Clicca su 'Rispondi' e condividi le tue storie. Ispiriamoci a vicenda ad esplorare nuove gemme nascoste!


✍️ Gli ultimi articoli dal sito dei Freaking Nomads

Assicurazione Genki: la recensione completa (2023)
La recensione completa di Genki, l’assicurazione sanitaria ideale per nomadi digitali in viaggio. Vedi i costi, come funziona e cosa include.
Vivere a Corfù: Guida per Nomadi Digitali e Smart Worker
Scopri Corfù come mai prima d’ora: una guida essenziale per nomadi digitali e smart workers alla ricerca di bellezza, connettività e cultura.
Glossario Nomadismo Digitale: Definizioni e Termini
Esplora il nostro glossario del nomadismo digitale: una guida completa con oltre 100 termini per aiutarti a navigare nel mondo del lavoro remoto.

✨ L' #aforismanomade della settimana

"Viaggiare: ti dà casa in mille posti sconosciuti, per poi lasciarti straniero nella tua stessa terra." – Ibn Battuta

🔥 La risorsa per Nomadi Digitali della settimana

Working Nomads

Working Nomads è una bacheca di lavoro curata per coloro in cerca di lavoro remoto. La piattaforma aggrega offerte di lavoro da tutto il mondo, offrendo ruoli in vari settori come design, sviluppo, marketing, vendite, risorse umane e altro. Con la possibilità di iscriversi a avvisi di lavoro personalizzati, gli utenti ricevono una lista personalizzata di nuove opportunità nella loro casella di posta, mantenendo la loro ricerca di lavoro attiva ed efficiente.

Vai sul sito

👉 Se cerchi altre risorse per nomadi digitali e lavoratori da remoto, scoprile tutte sul nostro sito 📚

Questa sezione include link affiliati e potremmo guadagnare una commissione per ogni acquisto fatto. Siamo finanziati principalmente da voi lettori, quindi ci impegniamo il più possibile nel consigliare prodotti e servizi che useremmo noi stessi e che pensiamo soprattutto possano essere utili a te 🙌