Il vero costo di ammalarsi

🔖
Grazie ai nostri sponsor che mantengono la newsletter gratis:

Proteggiti online con la VPN leader del settore. Rileva i malware quando scarichi file e blocca tracker e pubblicità invasive. Abbonatori ora e ottieni il 65% di sconto sul piano NordVPN di 2 anni + 3 mesi extra!

Hey Freaking Nomads,

Come state?

Luca che vi scrive, rannicchiato sotto una coperta con accanto una tazza di tè verde. Perché? Ebbene sì, ho preso un brutto raffreddore.

E lasciate che ve lo dica, non è stata per niente una delle settimane più produttive o all'insegna dell'esplorazione.

Volete sapere infatti una cosa dell'essere nomadi digitali che non si vede spesso su Instagram?

Il fatto che a volte ti ammali in una città straniera e il lavoro, ovviamente, non si ferma.

Mal di testa, raffreddore, spossatezza. Eppure quella scadenza continua ad avvicinarsi.

Ora starete pensando: "Luca, perché non ti prendi un giorno libero?". Si, avete ragione, ma non è così semplice.

Non si tratta tanto di gestire le aspettative dei nostri clienti o dei nostri responsabili; a volte si tratta banalmente di assicurarsi che quei soldi che ci servono entrino.

Sei sotto il maltempo e ti rendi conto che non puoi permetterti una giornata di malattia? Non è facile, lo so.

Ma ecco il punto: dato che quel coliving o quei biglietti aerei non si pagano da soli, tocca rimettersi in sesto al più presto e tornare a lavorare, non importa quanto ti faccia male la testa.

Ma cosa possiamo fare per gestire al meglio queste situazioni non proprio piacevoli? Ecco i miei consigli:

  1. Creati un fondo di emergenza. È un vero toccasana. Letteralmente. Avere un piccolo cuscinetto di risparmi può fare la differenza. Inizia con poco se necessario. Qualche soldo da parte ogni mese può accumularsi, dandoti la possibilità di riposarti, senza avere l'acqua alla gola quando devi pagare le spese di viaggio.
  2. Comunica il più possibile. Mantieni aperto il dialogo con i clienti o i datori di lavoro. La maggior parte delle persone è abbastanza comprensiva e potrebbe persino offrire un'estensione delle tue scadenze. La chiave è essere trasparenti e spiegare la situazione.
  3. Rilassati. Questo è uno dei miei consigli più spassionati. Se ti senti giù, rallenta. Trova un posto tranquillo, bevi tanta acqua e recupera il sonno perso. La tua salute viene prima di tutto. Sempre!
  4. Prova dei rimedi naturali. Ogni luogo ha i suoi rimedi naturali della nonna. Qui a Sofia, dove mi trovo, mi hanno fatto conoscere alcuni tè e miele locali. Potrebbero non sostituire le medicine, ma sicuramente mi fanno rilassare.

Ricorda, sebbene il viaggio di un nomade digitale sia pieno di avventure, è anche pieno di vere sfide, come quello di ammalarsi ogni tanto. Il segreto? Essere sempre preparati e dare sempre priorità al proprio benessere!

Statemi bene e vi auguro una meravigliosa settimana,

Luca 🍵


Tu come affronti i momenti di malattia in viaggio? Rispondi a questa email e condivideremo i tuoi consigli con la community su Instagram! 😃 🌍🎒


✍️ Gli ultimi articoli dal sito dei Freaking Nomads

Airalo eSIM (2023): Come funziona, opinioni e alternative
Recensione dettagliata di Airalo eSIM: scopri come funziona, leggi le opinioni degli utenti e confronta con le migliori alternative disponibili.
Vivere a Lombok, Indonesia: Guida per Nomadi Digitali
Scopri la vita a Lombok, Indonesia. Una guida essenziale per nomadi digitali su come lavorare, vivere e godersi questa perla indonesiana.
Vivere alle Mauritius: Guida per Nomadi Digitali
Scopri le meraviglie delle Mauritius: una guida completa per i nomadi digitali su come vivere, lavorare e godersi questo paradiso tropicale.

🧑‍💻 La #storianomade della settimana

@stefaniadips x @freakingnomads_it

✨ L' #aforismanomade della settimana

"Scopo del viaggiare è disciplinare l'immaginazione per mezzo della realtà e, invece di pensare come potrebbero essere le cose, vedere come sono in realtà." – Samuel Johnson

🔥 La risorsa per Nomadi Digitali della settimana

Numero Skype

Un numero Skype è un secondo numero di telefono collegato al tuo account Skype che ti consente di rispondere alle chiamate in arrivo sulla tua app Skype ovunque. È un'ottima opzione per i nomadi digitali che viaggiano spesso e hanno bisogno di rimanere in contatto con i propri clienti, amici e familiari. Con un Numero Skype puoi ottenere un numero locale e rispondere alle chiamate in arrivo sulla tua app Skype, ovunque tu sia nel mondo. Ciò significa che puoi ricevere chiamate dai tuoi clienti o colleghi senza doverti preoccupare delle tariffe per le chiamate internazionali o dei costi di roaming. Puoi anche impostare l'inoltro di chiamata per rispondere alle chiamate sul tuo telefono o su quello di qualcun altro, pagando le chiamate inoltrate con Credito.

Inoltre, se sei un nomade digitale e hai bisogno di ricevere SMS, puoi utilizzare Skype SMS Connect per ricevere e rispondere agli SMS dal tuo computer o tablet. Questa funzione ti consente di inviare e ricevere messaggi di testo utilizzando il tuo numero Skype da qualsiasi dispositivo con Skype installato.

Per ottenere un numero Skype, devi disporre di un account Skype e quindi acquistare un piano di abbonamento adatto a te. Le opzioni di durata del piano di abbonamento sono uno, tre o dodici mesi.

Vai al sito di Skype

👉 Se cerchi altre risorse per nomadi digitali e lavoratori da remoto, controllale tutte qui 📚

Questa sezione include link affiliati e potremmo guadagnare una commissione per ogni acquisto fatto. Siamo finanziati principalmente da voi lettori, quindi ci impegniamo il più possibile nel consigliare prodotti e servizi che useremmo noi stessi e che pensiamo soprattutto possano essere utili a te 🙌


🎟️
Vuoi sponsorizzare la tua azienda nella nostra Newsletter? Scrivici qui